Categoria: Rubrichette

LinkedOut, la strage silenziosa

Una settimana fuori dal mondo. Definirei così i miei ultimi sette giorni. Non ho trovato il tempo né per leggere i giornali, né per ascoltare il tg. Troppo lavoro. Tra le tante notizie che...

LinkedOut, 1 maggio su coraggio

Ieri è arrivata la conferma, zona gialla in gran parte del Paese.  Dopo una settimana di abbassamento delle restrizioni, su LinkedIn inizia a comparire qualcosa. Si torna ad assumere nelle agenzie per il lavoro...

LinkedOut, cambiare si può (?)

Ieri scorrevo alcuni annunci di lavoro su LinkedIn. Ho trovato solo richieste di personale esperto per effettuare stage sottopagati e ho immediatamente pensato che la pandemia non ci ha reso migliori. Anzi, ha marcato...

LinkedOut: sabato santo, che dire?

Oggi sabato santo, domani Pasqua. “Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi”, quest’anno è diventato Natale e Pasqua come puoi. Per il secondo anno apriamo l’uovo in zona rossa. E mentre noi...

LinkedOut, l’immobilismo

È passato un anno, e siamo esattamente al punto di partenza. Zona rossa, arancione rafforzato, arancione scuro, gialla, bianca. Lo scorso anno Conte occupava le nostre serate, con conferenze straordinarie, interruzioni del servizio televisivo,...

LinkedOut, usciamo dai link

E’ da giorni che cerco qualcosa senza nessun risultato. I post, che siano su LinkedIn, su Facebook,  o su altri social, non dicono più nulla di nuovo. Non c’è nulla di nuovo. Oggì è...

LinkedOut, lo Spread scende, ma le donne?

Lo spread è sceso, improvvisa fiducia al governo “tecnico” dell’economista Mario Draghi. Un governo “tecnico”, l’ennesimo in soli 10 anni. Una dimostrazione di quanto il sistema democratico non stia più funzionando, tanto quanto il...

LinkedOut, ripartiamo dalla cultura

Il deserto su LinkedIn continua, tanto più in questo momento storico in cui manca un governo e di conseguenza tutti i ministri annessi. Cosa c’entra questo? C’entra. C’entra perché senza un ministro del lavoro...